alert-erroralert-infoalert-successalert-warningbroken-imagecheckmarkcontact-emailcontact-phonecustomizationforbiddenlockedpersonalisation-flagpersonalizationrating-activerating-inactivesize-guidetooltipusp-checkmarkusp-deliveryusp-free-returnsarrow-backarrow-downarrow-left-longarrow-leftarrow-right-longarrow-rightarrow-upbag-activebag-inactivecalendar-activecalendar-inactivechatcheckbox-checkmarkcheckmark-fullclipboardclosecross-smalldownloaddropdowneditexpandhamburgerhide-activehide-inactivelocate-targetlockminusnotification-activenotification-inactivepause-shadowpausepin-smallpinplay-shadowplayplusprofilereloadsearchsharewishlist-activewishlist-inactivezoom-outzoomfacebookgoogleinstagram-filledinstagrammessenger-blackmessenger-colorpinterestruntastictwittervkwhatsappyahooyoutube
Training / giugno 2021
Lisa Buco, Reebok Editorial

Vivi avventure indimenticabili mentre ti alleni con Nano X1 Adventure

Scopri sette location di tutto il mondo che renderanno più avventuroso il tuo workout.

Non sono mai stato con le mani in mano, ma piuttosto una persona molto attiva con la tendenza a viaggiare con la fantasia, e non solo. Raramente le mie vacanze sono incentrate sul relax in spiaggia ma sono sempre molto dinamiche. Il mio account Instagram è pieno di badge e souvenir legati ai miei viaggi, attirandomi così l'invidia delle persone più vicine a me perché ho la fortuna di essere sempre in giro per il mondo. Credo che l'avventura si possa trovare ovunque ed è più facile di quello che si pensi restare attivi anche in vacanza, basta usare un po' di fantasia. Ogni location può offrire dei punti in cui praticare fitness, e alcune delle mete più avventurose possono diventare il tuo bootcamp all'aria aperta. Ti proponiamo sette destinazioni di tutto il mondo in cui potrai anche allenarti a contatto con la natura e ti suggeriamo le scarpe giuste per raggiungere con successo la tua destinazione.

NanoX1_2


UNA SCARPA PROGETTATA PER IL FITNESS OUTDOOR

L'allenamento in fondo è del tempo che ritagli per te stesso, e non c'è modo migliore di farlo che all'aria aperta. Tal Short, Senior Product Manager di Reebok, ci spiega come la silhouette Nano X1 Adventure sia stata disegnata per essere ultra versatile e adattarsi a ogni tipologia di fitness, soprattutto quello praticato all'aria aperta. ”Ambivamo a creare un prodotto che mantenesse tutte le caratteristiche più apprezzate della Nano, abbinato a tecnologie e dettagli specifici per le attività sportive outdoor.Che tu ti stia allenando all'aria aperta durante una gita fuori porta o che tu stia passeggiando al parco, Nano X1 Adventure, disegnata pensando al fitness outdoor, è sempre la scelta giusta.”
Le destinazioni più conosciute per essere molto instagrammabili possono diventare anche le tue mete preferite per l'allenamento, e con le scarpe giuste puoi raggiungere posti che non avresti mai sognato prima.


LE METE PERFETTE PER IL FITNESS OUTDOOR

 
Cannon Beach, Oregon

NanoX1cannonbeach

La zona Nord-est del Pacifico è perfetta per l'avventura. Con le sue ampie distese di sabbia e viste spettacolari, quando visito Cannon Beach posso arrivare anche fino a 20.000 passi al giorno. Il mio percorso di trekking preferito a Ecola State Park permette di raggiungere splendide alture e baie che si vedono nei film di Hollywood e le lunghe salite, ripide e tortuose, la rendono la meta ideale per allenarsi anche in vacanza.

Suggerimento: se macinare chilometri non fa al caso tuo, una corsetta veloce su e giù per le dune di sabbia scoscese che separano gli hotel dall'oceano possono rappresentare un'ottima alternativa. Le acque poco profonde dell'oceano Pacifico invece sono ideali per gli esercizi L-sit.


Maasai Mara National Reserve, Kenya

NanoX1Kenya

Il mio viaggio in Kenya ha risvegliato il bambino che è in me. La popolazione del Kenya è davvero molto accogliente e ha anche uno straordinario senso dell'umorismo. Inoltre, la vicinanza con così tanti animali che avevo visto solo allo zoo, e la sinfonia di ruggiti mi davano una vera scossa di adrenalina. Passavo molto tempo seduto nella gip da safari, quindi quando ci fermavamo per un pic-nic, mi sentivo pieno di energia. Fu così che provai a salire su un albero. Ma, mentre ero alle prese con la sua ruvida corteccia, mi venne in mente una domanda. Allora chiesi a David, la mia guida per il safari: “E se i leoni dovessero venire qui?” Senza nessun tipo di esitazione, mi rispose: “In quel caso corriamo.”

Suggerimento: come alternativa ai pull-up, trova un ramo di un albero robusto oppure esegui le verticali e i plank usando il tronco di un albero. Prima però assicurati che il re della giungla non sia nei paraggi.


Costa amalfitana, Italia

NanoX1positano

Durante un viaggio in Italia, ovviamente a base di carboidrati, qualche piccola sessione di allenamento qua e là potrebbe rivelarsi utile. Tra una forchettata di spaghetti al limone e l'altra, è possibile andare alla ricerca di un luogo per allenarsi, ma è un'impresa piuttosto ardua. Mi sono reso conto che le scogliere scoscese e la struttura antica della maggior parte delle città della costa Amalfitana come Positano, Ravello e Sorrento rendevano possibile trovare delle scale ripide dietro l'angolo per poter bruciare un po' di calorie.

Suggerimento: le scale sono un allenamento più intenso rispetto a una salita. Infatti possono essere utilizzate per i box jump, step-up e anche per le flessioni.


Arches National Park, Utah

NanoX1arches

Il cammino per arrivare fino a Delicate Arch è stato piuttosto complicato. Oltre alle torride temperature da deserto nel mese di agosto, dovevo anche prendermi cura di un piede rotto durante un'arrampicata molto difficile e sabbiosa. Alla fine, il mio infortunio mi rese più attento a ogni passo che facevo, e questo mi ha permesso di salire avanzando tra una roccia e l'altra, dando peso a ogni movimento che facevo. La salita è complicata anche senza infortuni vista l'assenza di ombra e per le rocce potenzialmente scivolose in caso di brutto tempo, ma l'incredibile vista al traguardo in cima ripaga tutta la fatica della scalata.
** È molto importante controllare le condizioni meteo (l'afa estiva o il ghiaccio invernale), il proprio stato di salute e le condizioni fisiche prima di cominciare questa escursione. Le guardie forestali spesso si ritrovano a soccorrere persone che hanno sottovalutato la difficoltà del percorso.

Suggerimento: questa arrampicata equivale a una salita con il 40% di inclinazione. Piegare le ginocchia utilizzando la roccia per darsi una maggiore spinta in avanti è un ottimo esercizio per i glutei (e i polmoni), e puoi farlo sia con una salita reale che in palestra.


Machu Picchu, Perù

NanoX1Peru

Da questo paradiso degli Inca si può toccare il cielo con un dito e ammirare un panorama mozzafiato, anche in senso letterale dato che l'aria è più rarefatta a quella altitudine. Sono salito sulla montagna opposta Huayna Picchu per avere una vista ottimale. Ero affannato a ogni singolo passo mentre cercavo di evitare gli alpaca che incrociano inevitabilmente il tuo cammino, e stremato dissi ai miei amici che mi mancava l'aria. Una guida che stava scendendo mi guardò sorridendo e disse: “Di aria ce n'è quanta ne vuoi qui. È l'ossigeno che manca.” Tutto chiaro.

Suggerimento: le scale a un'elevata altitudine sono sicuramente più efficaci del climbmill in palestra. A quell'altitudine, l'ossigeno non entra così facilmente in circolo nel sangue e di conseguenza il mio fisico ha dovuto sforzarsi molto di più per arrivare fino in cima.


Sedona, Arizona

NanoX1sedona

Alcune formazioni rocciose di Sedona mi hanno portato a fare delle specie di plank o a mettere la gamba più in alto della testa per riuscire a scalare alcuni punti impervi e riuscire ad arrivare in cima. Decisi di non seguire il sentiero ma di avventurarmi a scalare le rocce verticalmente, quindi nel passaggio da una all'altra mi sembrava di essere un equilibrista. L'area “Upper Slide” di Bell Rock è conosciuta per essere abbastanza impegnativa da percorrere.

Suggerimento: un ottimo modo per prepararsi al climbing workout è quello di fare pratica con il climbing wall, wall sits o anche lo yoga. Mentre scendevo per Cathedral Rock a un certo punto, era come se stessi praticando tutte queste quattro attività allo stesso tempo.


Un giardino segreto a Londra

NanoX1London

Quando i miei muscoli hanno bisogno di una pausa dai viaggi dinamici ma voglio restare comunque attivo, mi avventuro per le strade di Londra per arrivare fino al mio luogo segreto (non così tanto segreto in realtà, altrimenti non ne parlerei qui). A volte fa molto bene dedicarsi una giornata libera, e il tuo fisico ne ha bisogno per recuperare ed essere più performante.

Suggerimento: se hai preso una giornata libera, puoi approfittarne per rilassarti al parco e fare stretching: un buon esercizio di stretching per le anche è davvero un toccasana se sei reduce da un'overdose di trekking in giro per il mondo. Se prendere le cose con più calma non ti attira particolarmente, la panchina di un parco è il punto perfetto per eseguire flessioni, step-up, bench dips o elevated plank.

Se hai il coraggio di esplorare e viaggiare in giro per il mondo all'insegna dell'avventura, ne uscirai arricchito... e anche un po' più in forma. I tuoi workout ti possono far girare il mondo in lungo e in largo, quindi allaccia le tue scarpe Reebok e parti alla scoperta di nuove mete.

Tutte le foto sono di Lisa Buco.
Training / giugno 2021
Lisa Buco, Reebok Editorial