alert-erroralert-infoalert-successalert-warningarrow-left-longbroken-imagecheckmarkcontact-emailcontact-phonecustomizationforbiddenlockedpersonalisation-flagpersonalizationrating-activerating-inactivesize-guidetooltipusp-checkmarkusp-deliveryusp-free-returnsarrow-backarrow-downarrow-leftarrow-right-longarrow-rightarrow-upbag-activebag-inactivecalendar-activecalendar-inactivechatcheckbox-checkmarkcheckmark-fullclipboardclosecross-smalldownloaddropdowneditexpandhamburgerhide-activehide-inactivelocate-targetlockminusnotification-activenotification-inactivepause-shadowpausepin-smallpinplay-shadowplayplusprofilereloadsearchsharewishlist-activewishlist-inactivezoom-outzoomfacebookgoogleinstagram-filledinstagrammessenger-blackmessenger-colorpinterestruntastictwittervkwhatsappyahooyoutube
Style / febbraio 2019
Danielle Rines, Reebok

New Machine usa gli anni '90 per influenzare il suo stile e la sua musica

Esprimere se stessi attraverso uno stile dà grande potere. Negli anni '90, prima dell'avvento dei social come mezzo di diffusione dei trend, uno stile individuale e un look esclusivo erano ciò che consentiva a chiunque di avere una propria personalità, senza pensare troppo a cosa facessero gli altri.

 

Per il cantante, chitarrista e produttore britannico Adam Jordan, meglio conosciuto come New Machine, crescere negli anni '90 è stata un'opportunità per sperimentare nuovi look al passo con la sua età, imparando a esplorare diversi generi musicali senza mai porsi dei limiti.

 

“Negli anni '90 sono successe molte cose entusiasmanti. La gente non si fermava troppo a pensare e non aveva una creatività limitata come quella di oggi” racconta.


new-machine-1

Distinguersi dalla folla è la caratteristica che rende Adam quello che è.

 

“La mia ispirazione viene dall'essere il più audace possibile” dice. “Mi è sempre piaciuto non tanto per scioccare gli altri, è che mettere quello che mettono tutti non mi piace proprio.”

 

La sua carriera costruita con le sue sole forze, ha portato Reebok Classic a siglare con lui una partnership per l'ultima campagna delle Aztrek, classico modello running anni '90 che fa ritorno per chi ama esprimere il proprio stile.

 

Lo stile non è l'unica cosa che ha subito l'influenza degli anni '90 nella vita di Adam. La ricerca costante di stupire e la passione per lo spingersi oltre ai limiti, si riflette anche sulla sua musica.

new-machine-2

“Ciò che rende unica la mia musica è la varietà di percorsi che ho affrontato nella mia vita. Ho fatto parte di gruppi metal per poi passare al grunge, soul, pop, R&B e ho fatto anche molto hip hop, quindi credo che la mia musica sia un intreccio di tutti questi generi.”

 

Per tenersi al passo coi tempi e permettere alla sua musica di evolvere, Adam sfida sé stesso a trovare nuovi modi di sconvolgere le aspettative della gente, generare qualcosa di creativo e tenere tutti sulle spine.

 

“Per mantenersi in forma bisogna solo trovare il modo di reinventarsi e fare qualcosa che non ci sembri troppo ripetitivo. Una cosa che ho sempre fatto è andare un po' contro al percorso tipico dell'industria musicale. Ho fatto musica di un certo genere e il pubblico si aspetta che uno continui sempre con quel genere, ma io non lo farò mai. Farò sempre qualcosa di diverso.”

new-machine-3

La moda anni '90 si riaffaccia oggi un modo sempre più consistente, ma Adam non l'ha mai persa.  Il mondo oggi è più preparato ad affrontare la sua unicità e la sua musica, il suo riportare la sfrontatezza e l'individualità tipici di quell'era.

Style / febbraio 2019
Danielle Rines, Reebok