alert-erroralert-infoalert-successalert-warningarrow-left-longbroken-imagecheckmarkcontact-emailcontact-phonecustomizationforbiddenlockedpersonalisation-flagpersonalizationrating-activerating-inactivesize-guidetooltipusp-checkmarkusp-deliveryusp-free-returnsarrow-backarrow-downarrow-leftarrow-right-longarrow-rightarrow-upbag-activebag-inactivecalendar-activecalendar-inactivechatcheckbox-checkmarkcheckmark-fullclipboardclosecross-smalldownloaddropdowneditexpandhamburgerhide-activehide-inactivelocate-targetlockminusnotification-activenotification-inactivepause-shadowpausepin-smallpinplay-shadowplayplusprofilereloadsearchsharewishlist-activewishlist-inactivezoom-outzoomfacebookgoogleinstagram-filledinstagrammessenger-blackmessenger-colorpinterestruntastictwittervkwhatsappyahooyoutube
/ aprile 2018
Danielle Rines, Global Newsroom

Il pasto migliore dopo la corsa: queste ricette da tutto il mondo ti faranno cambiare idea sulla tua barretta proteica

Ore di duro allenamento, centinaia di chilometri di corsa, innumerevoli sveglie prima dell’alba, allenamenti sotto la pioggia e la neve: hai fatto davvero di tutto, ti sei spinto fino a limiti che non pensavi di poter raggiungere e hai consumato talmente tanto le tue scarpe che sembrano ormai fare parte di te. Tutte cose necessarie e naturali per chi si allena per una maratona.

Nell’attesa di tagliare l’ambito traguardo, i runner di tutto il mondo passano mesi tra allenamenti e sacrifici e spesso parte di questo sforzo non avviene sul tapis-roulant o sul percorso running: la cucina è un luogo importante di preparazione, dove ogni runner decide come alimentare il proprio corpo prima ma soprattutto dopo la corsa, per recuperare le energie e mantenersi in salute, dando il massimo in ogni performance.

Con la stagione delle maratone alle porte, Reebok ha chiesto a 11 runner in tutto il mondo di raccontare cosa mangiano dopo la corsa per recuperare le energie. Sebbene molto diverse tra loro, tutte le ricette hanno una cosa in comune: aiutano i runner a riprendere le forze per affrontare il dolore, gli infortuni e gli allenamenti più impegnativi e arrivare preparati al giorno della gara.

Dalle semplici uova in camicia con avocado, agli hamburger di seppia fino alle tradizionali salsicce bavaresi, questi runner sanno come ricaricarsi dopo la corsa!

Dimentica le solite barrette proteiche, lasciati ispirare con queste ricette da tutto il mondo per rivoluzionare i tuoi pasti dopo l’allenamento running.

Australia

Mina Guli , Ultrarunner, attivista e CEO di Thirst

“Grazie alla corsa, ho capito quanto fosse importante prendersi cura di corpo e mente. E mi sono approcciata al cibo in modo nuovo”.

-       2 uova in camicia

-       2 fette di pane integrale con avocado e scaglie di peperoncino

-       Smoothie di frutta con banana, latte, proteine in polvere e frutti rossi

-       The English Breakfast

-       Mango

Perù

Valerie Nossar Vukovic , Ultrarunner, Triatleta e Reebok Ambassador

“Dobbiamo avere un’alimentazione sana per migliorare la performance e aiutare i muscoli a recuperare dopo la corsa. Scegliere correttamente cosa mangiamo ci aiuta nella fase di allenamento e in gara”.

-       Quinoa saltata con carote, funghi, spinaci e salsa di soia

-       Bevanda energizzante

-       Limone

Brasile

Vera Lucia Saporito , Ultrarunner e Reebok ambassador

“Durante la settimana, assumo regolarmente proteine e carboidrati. Allenarsi per la maratona comporta un dispendio altissimo di energie che vanno reintegrate in modo corretto per ottenere una buona performance”.

-       Puré di patate dolci

-       Carne macinata

-       Insalata verde

-       Acqua con energizzante per i muscoli

-       Crepoica con burro di arachidi: 1 uovo, due cucchiai di tapioca e burro di arachidi

-       Mix di frutta secca, anacardi e mandorle

Germania

Gabriel Ghiaione , Midnight Runners 

“Correre ci aiuta a prendere coscienza di come alimentiamo il nostro corpo, ma questo non significa essere obbligati a mangiare sempre e solo cibo sanissimo. A volte, significa anche concedersi uno sfizio dopo un duro allenamento: Kebab e birra è il mio abbinamento preferito!”

- Pasto tradizionale bavarese:

4-5 salsicce con tre cucchiai di mostarda dolce e 2 bretzel – la mostarda Händlmaier Hausmachersenf  è un must.

-       Broccoli al vapore

-       2 uova

-       Hummus

-       Una banana

-       Orsetti gommosi rossi

-       Acqua con proteine

Emirati Arabi

Michael Oyac , Ultrarunner e Fitness Coach

“Cerco di darmi delle regole per non sentirmi troppo appesantito mentre corro. Il mio metabolismo, però, brucia moltissimo quindi mangio tanto e devo ammettere che mi piace!”

-       Filetto di manzo alla griglia

-       Pasta come contorno (senza condimento)

-       Succo verde fresco: sedano, cavolo, cetriolo, mela, spinaci e zenzero

-       Dolce: mousse al cioccolato

Italia

Carlotta Montanera , Runner

“Per avere energia bisogna introdurre energia, è una legge chimica. Uno sportivo quindi deve seguire una dieta equilibrata e normocalorica, cioè deve introdurre con l’alimentazione tutto quello che gli serve per essere forte.

Il mio consiglio è di mangiare tutto ciò che ci fa stare bene, variando spesso e cercando di orientarsi verso alimenti semplici. 

La mia regola? Una colazione da regina, un pranzo da principessa e una cena da povera”. 

-       Petto di pollo alla griglia con limone

-       Una porzione abbondante di pasta con pesto e pomodorini freschi

-       Arance

-       Yogurt con frutti rossi e miele

Stati Uniti

Brandon Doughty , ZAP Fitness

“Chi corre dovrebbe alimentarsi come un cavallo purosangue che bruca l’erba al pascolo, piuttosto che come un orso che fa scorta di cibo prima del letargo.”

-       Filetto di maiale arrosto, barbabietole rosse o dorate tagliate finemente con limone spremuto e basilico tritato

-       Cavolini di Bruxelles saltati con semi di zucca

-       Patate arrosto con rosmarino e aglio

-       Pomodoro a fette, con olio e sale

-       Bagel

-       Frutta di stagione: frutti rossi e melone

-       Popcorn

-       Shake di proteine

Giappone

Takenori Torimitsu , Ex Runner e Running Coach

“Faccio questa colazione dai tempi in cui correvo al college, per potenziare le corse sulle lunghe distanze”.

-       Yogurt

-       Latte scremato

-       2 porzioni di noodles con salsa di uova di merluzzo

-       Insalata di petto di pollo con broccoli e pomodori

-       Dolce tradizionale giapponese “Anko”

Svezia

Lovisa ”Lofsan” Sandstrom , Runner e Trainer

“Quando corro mi viene molta più fame ma devo stare attenta anche a cosa mangio il giorno prima della corsa. Si instaura così un circolo virtuoso ed è la corsa stessa che mi impone delle abitudini alimentari sane durante tutta la settimana”.

-       Insalata di pasta con verdure saltate, halloumi e fagioli

-       Formaggio fresco

-       Acqua frizzante con limone

-       Latte al cioccolato

Cina

Loong Chan, Distance Runner

“Corro circa 30-40 km a settimana e mi alleno per la Maratona di Tokyo e la Ultra-Trail del Monte Fuji. Questi sono gli alimenti che mi danno il giusto mix di carboidrati e proteine per recuperare in fretta dopo un allenamento”.

-       Tagliata di carne

-       Mais

-       Latte

-       Banane

-       2 uova

Russia

Yakov Strazdin , Ultrarunner e Reebok Ambassador

“Dopo la corsa, questo è il miglior pasto per me, mi aiuta a recuperare forza ed energia”

-       Zuppa di noodle con pollo

-       Hamburger “Black Mamba”: con pane nero, nero di seppia e cheddar

-       Zucchero granulato

-       Patate nere con erbe

-       Cioccolato al latte

Qual è il tuo pasto di recupero preferito dopo la corsa? Raccontalo con un’immagine @Reebokitaly!

/ aprile 2018
Danielle Rines, Global Newsroom