alert-erroralert-infoalert-successalert-warningbroken-imagecheckmarkcontact-emailcontact-phonecustomizationforbiddenlockedpersonalisation-flagpersonalizationrating-activerating-inactivesize-guidetooltipusp-checkmarkusp-deliveryusp-free-returnsarrow-backarrow-downarrow-left-longarrow-leftarrow-right-longarrow-rightarrow-upbag-activebag-inactivecalendar-activecalendar-inactivechatcheckbox-checkmarkcheckmark-fullclipboardclosecross-smalldownloaddropdowneditexpandhamburgerhide-activehide-inactivelocate-targetlockminusnotification-activenotification-inactivepause-shadowpausepin-smallpinplay-shadowplayplusprofilereloadsearchsharewishlist-activewishlist-inactivezoom-outzoomfacebookgoogleinstagram-filledinstagrammessenger-blackmessenger-colorpinterestruntastictwittervkwhatsappyahooyoutube
CrossFit® / febbraio 2018

Nano 8 | Le opinioni dell'esperto

Abbiamo raccolto i pareri di Raffaele Zazzaro, owner di Mycrosslife.it sulla nuova Reebok Nano 8 Flexweave.

Lo scorso18 gennaio a Londra, Reebok ha presentato le nuove Nano 8 Flexweave ad una platea di media europei e fitness influencers. L’evento ha visto l’eccezionale partecipazione di Dave Castro, Direttore dei Reebok CrossFit Games, e di grandi atleti come Tia-Clair Toomey (2017 Fittest Woman on Earth), Dan Bailey e Scott Panchik.

Per l’occasione Dave Castro ha ideato personalmente il WOD 18.0, che ha presentato alla platea dando l’occasione agli ospiti di testare le nuove Nano 8 Flexweave con una autentica CrossFit experience.

Ad accompagnarci in quest’avventura c’era anche Raffaele Zazzaro di Mycrosslife.it, al quale abbiamo chiesto di descriverci le sensazioni che ha avuto quando ha indossato per la prima volta la Reebok Nano 8 Flexweave. Buona lettura

#BeMoreHuman. Lo sport è veramente qualcosa che rende migliore la vita sotto tutti gli aspetti. E questa avventura mi ha permesso di provarlo in prima persona.

Chi mi segue da tempo sa quanto amo le scarpe da CrossFit e quanto sia meticoloso durante le mie recensioni. Cerco di offrire sempre una visione coerente e neutrale, soffermandomi sui pregi, i difetti, le innovazioni di ogni prodotto che ho la possibilità di testare e soprattutto non risparmio osservazioni, anche critiche, dove ce ne fosse bisogno. 

 

Come sapete ho avuto l’opportunità di testare le Nano 8 Flexweave durante il WOD 18.0 realizzato da Dave Castro in occasione degli imminenti Open di CrossFit.

Indossando per la prima volta le nuove Reebok Nano 8 Flexweave, ho capito subito che Reebok aveva realizzato una scarpa completamente nuova. Nonostante l’aspetto esteriore ricordi le Nano 7, le innovazioni tecnologiche apportate a questo nuovo modello ridefiniscono completamente il profilo di questa eccezionale scarpa da CrossFit.

#Flexweave. Partiamo dal materiale usato per realizzare la nuova tomaia: Flexweave, una trama intrecciata in grado di offrire allo stesso tempo ottima traspirabilità, flessibilità e resistenza. Dall’intreccio di 8 filati differenti nasce una superficie uniforme ma composta da zone di diversa intensità, che offrono una sensazione di comodità e sicurezza mai provata prima. 

Immaginate di calzare una morbidissima corazza, che vi permetta allo stesso tempo di fare qualsiasi cosa. Nonostante si avverta una sensazione di comodità estrema (grazie anche all’ampio toe box) si percepiscono anche stabilità e compressione che trasmettono sicurezza, durante tutti gli esercizi. Inoltre l’eccezionale traspirabilità permette ad i piedi di essere sempre asciutti e ben ventilati. 

Mi interrogo ormai da giorni e penso: Reebok ha creato veramente la scarpa da CrossFit perfetta ?

Durante il wod eseguito a Londra, ovviamente erano presenti i burpees come parte dell’esercizio (per la gioia di tutti i presenti) ed ho potuto apprezzare realmente il livello di ammortizzazione raggiunta dalle Nano 8 Flexweave. Trovo davvero ottima la nuova soletta interna in CM EVA che, in sinergia con l’intersuola preformata, offre un comfort provato raramente in una scarpa da CrossFit.

Tutto in questa scarpa sembra cambiato in meglio. 

Come potete capire dalla mia analisi, questa scarpa mi piace molto. Mi piace per le sue innovazioni tecnologiche che sono frutto di un continuo percorso di ricerca e innovazione portato avanti dal brand che anno dopo anno ha cercato di migliorare la sua offerta per soddisfare le esigenze degli atleti, senza tradire le caratteristiche originali che hanno fatto di Nano la scarpa preferita della CrossFit community.

Voglio confessarvi una cosa: uso le mie Nano 8 Flexweave oltre che per allenarmi, anche per andare al lavoro e nel tempo libero. Non mi era mai successo con nessuna scarpa da allenamento usata prima. 

Ho fatto provare queste scarpe, anche ad amici che non praticano come me CrossFit, sono restati tutti sbalorditi dalla estrema sensazione di comfort immediata che restituiscono.

Reebok questa volta mi ha trovato impreparato. Forse è veramente la Scarpa da CrossFit definitiva.

CrossFit® / febbraio 2018