alert-erroralert-infoalert-successalert-warningarrow-left-longbroken-imagecheckmarkcontact-emailcontact-phonecustomizationforbiddenlockedpersonalisation-flagpersonalizationrating-activerating-inactivesize-guidetooltipusp-checkmarkusp-deliveryusp-free-returnsarrow-backarrow-downarrow-leftarrow-right-longarrow-rightarrow-upbag-activebag-inactivecalendar-activecalendar-inactivechatcheckbox-checkmarkcheckmark-fullclipboardclosecross-smalldownloaddropdowneditexpandhamburgerhide-activehide-inactivelocate-targetlockminusnotification-activenotification-inactivepause-shadowpausepin-smallpinplay-shadowplayplusprofilereloadsearchsharewishlist-activewishlist-inactivezoom-outzoomfacebookgoogleinstagram-filledinstagrammessenger-blackmessenger-colorpinterestruntastictwittervkwhatsappyahooyoutube
Combat / aprile 2017
Danielle Rines, Global Newsroom

Negatività KO con Gigi Hadid

Mai abbassare la guardia: sul ring come nella vita quotidiana, Gigi è sempre all’erta, pronta a difendersi da ogni attacco. Avvicinarsi alla super top model è difficile, ma non impossibile...

Le persone credono di conoscere le celebrities sulla base di quello che leggono sui giornali o vedono in TV, ma nulla di tutto questo corrisponde alla realtà.

Mentre tiene alta la guardia e allena le schivate nel video qui sopra, Gigi ci racconta la sua esperienza quotidiana e la sua battaglia contro gli stereotipi e i pregiudizi. 

“Non sopporto chi mi giudica per il mio aspetto fisico o il lavoro che faccio, mi diverto a sfatare queste aspettative mostrando la mia vera personalità”, racconta Gigi mentre sferza colpi in aria verso la telecamera. 

Protagonista della campagna Reebok #PerfectNever, Hadid si fa portatrice di un messaggio di grande ispirazione,  
incoraggiando ogni donna a rifiutare gli stereotipi di perfezione e ad accettare la propria personalità e il proprio corpo.

Avevamo già  parlato con Hadid del suo approccio al fitness e di come lo sport la renda una persona migliore, dal punto di vista fisico ma anche mentale. Non smette un attimo di colpire e schivare mentre racconta la sua battaglia quotidiana contro gli stereotipi.

“Mi piace smentire chi mi giudica senza conoscermi. Solitamente poi cambiano idea e mi trovano simpatica e tranquilla”. 

É anche questo che permette a Gigi di mantenere grande sicurezza in se stessa.

Chi meglio di Gigi Hadid, quindi, come volto della campagna #PerfectNever.  Tutt’altro che immune ai giudizi e alle critiche, Hadid lotta ogni giorno contro gli stereotipi e i giudizi spietati dei media.

“Sento grande pressione su di me ogni giorno, negli occhi di chi mi vuole perfetta e non lascia spazio ad errori”, spiega. 

Come ci ha raccontato in un'intervista poco tempo fa, Hadid ha imparato ad allontanare la tensione e la confusione prima della sfilata, concentrandosi solo sulla passerella e sulle richieste dello stilista. In passerella, come nei (rari) giorni liberi che si concede, Gigi si concentra solo sulle cose davvero importanti, per trovare un giusto equilibrio che le permetta di vivere serenamente.

“L’importante è avere il controllo sul proprio universo, nel nostro piccolo, trovare l’equilibrio per vivere in pace”, racconta.

In passerella come sul ring, Hadid mette KO ogni aspettativa o pregiudizio.  Quando vivi sotto i riflettori non hai scelta, Gigi lo sa bene e ha imparato a difendersi a testa alta.

Accettare i propri difetti è una sfida con noi stessi.  Raccontaci cosa significa per te #PerfectNever, condividi un’immagine su Facebook o Instagram @ReebokItaly.

Combat / aprile 2017
Danielle Rines, Global Newsroom